A volte in cucina capitano degli incidenti, non sempre fila tutto liscio…può capitare che ti giri un attimo e la crostata che avevi appoggiato sul tavolo a raffreddare precipiti per terra frantumandosi, e tu rimani li, attonita, a guardarla ridotta in briciole. Dopo dieci minuti, realizzi effettivamente quello che è successo e cerchi di ricomporre grossomodo il tutto…attenzione grossomodo. Per carità il gusto non cambia, la crostata alla nutella è sempre strabuona, però ti rimane un po’ di amarezza a guardare quei pezzettoni che non hanno forma e non danno la possibilità agl’occhi di godere allo stesso modo del palato dopo averla assaggiata. Questa volta non ho potuto fare grandi foto, e potete immaginare il perchè, ma la ricetta ho pensato di lasciarvela comunque, merita davvero. Se riuscite a tenerla intatta il risultato finale sarà strabiliante!!

INGREDIENTI

430 g di Farina 0

70 g di Amido di mais

100 g di Burro+100 g di Margarina

150 g di Zucchero

2 Uova

1 bustina di Lievito

La scorza grattuggiata di 1 Limone

I semi di 1 bacca di Vaniglia

Nutella a piacere, io ho usato quasi un barattolo da 400 g, ne ho avanzata

 

Preparare la frolla. Utilizzando una planetaria mescolare con la foglia farina, lievito, limone, vaniglia e zucchero. Aggiungere poi il burro e la margarina a tocchetti, entrambi freddi. Quando avrete ottenuto un impasto bricioloso simile alla sabbia bagnata, unire le uova una alla volta. Continuare a mescolare fino a che non si ottiene un impasto compatto, formare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciar riposare in frigo per un’oretta. Dopo di che, stendere la pasta con un mattarello (lasciandone un po’ da parte per creare le decorazioni), posizionandola tra due fogli di carta forno, in questo modo si evita di sporcare troppo il piano di lavoro e si stende anche più facilmente. La pasta non deve essere troppo sottile, diciamo circa 5-6 mm. Trasferite la frolla in una teglia (io ne ho usata una rettangolare, ma a voi la scelta) direttamente con la carta forno su cui l’avete stesa, rimuovete il foglio superiore e con una forchetta forate tutta la superficie. Ora spalmate per bene la Nutella e con la pasta lasciata da parte create delle strisce con le quali realizzare la decorazione tipica della crostata. Infornare nel forno già caldo a 180° per 45 minuti. Una volta cotta lasciatela raffreddare completamente…mi raccomando controllatela, che non si lanci dal davanzale come la mia…

PS: E’ meglio impastare il tutto il meno possibile, per evitare che la frolla una volta cotta risulti gommosa e poco fragrante. Se non si possiede una planetaria si può procedere tranquillamente a mano. Si mescolano tutti gli ingredienti secchi e si aggiungono i “burri” freddi amalgamandoli alla farina e zucchero pizzicandoli con i polpastrelli. Si aggiungono poi le uova e si impasta fino a che l’impasto non è bello liscio :-).

Autore

3 Comments

  1. CAMILLA immagino la scena ma immagino pure la squisitezza…….. mani d’oro……

  2. NOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!! La prossima volta mi offro volontario per smaltire gli scarti 🙂 🙂

  3. zia patrizia Reply

    Tosssettttttta!!!!!!!!!!! Preparati al nostro prossimo incontro con questa squisitezza “col ciuffo”!!! Sei invitata a cena e, ovviamente, come si dice a Roma “busserai con i piedi” perchè avrai le mani impegnate a reggere “grossomodo” una crostata reale! Avanti tutta!

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.
close