E’ successa una cosa bellissima, inaspettata, surreale. Una mattina come le altre mentre guidavo è arrivata La telefonata, di quelle che ti cambiano la vita, di quelle che hai aspettato tanto, sulle quali però hai smesso di sperare perché credevi che ormai fosse passato troppo tempo. La grande notizia è la mia ammissione presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, che appunto, mi è stata comunicata mentre ero in macchina e stavo tentando di parcheggiare…per far due conti, la comunicazione mi è arrivata martedì mattina e giovedì pomeriggio ero già in Piemonte a Pollenzo (una piccola frazione di Bra) a firmare il mio primo contratto d’affitto, perché ovviamente studiare lì prevede anche il mio trasferimento da Padova a Bra, e quindi in due giorni mi sono dovuta trovare un appartamento per i prossimi tre anni. Non potrei essere più sconvolta e felice allo stesso tempo, infatti non so se ridere o se piangere, ma adesso ci sono dentro e non si torna indietro. Tutto questo per introdurvi la nuova ricetta…Devil’s Food Cake, nonché  l’apoteosi del cioccolato. Infatti quando la zia mi invita a cena (in questo caso improvvisata, per riunire la famiglia e salutare tutti prima della mia partenza troppo imminente), è scontato che devo portare una torta di mele o al cioccolato, ma siccome la torta di mele è relativamente semplice o meglio “classica” questa volta volevo “stupire” con qualcosa che non avevo mai fatto e che era da tempo che volevo provare. Non è che si ha sempre l’occasione di fare una torta a quattro strati, anche perché poi chi se la magia??? In questo caso invece c’erano tutti i requisiti per poterla realizzare. Quindi ecco la ricetta, presa per l’impasto pari pari dal libro della famosa pasticceria di New York, Magnolia Bakery, mentre per la glassa mi sono ispirata a Nigella apportando però qualche piccola modifica. Non è difficile da realizzare, è solo un po’ lunga…:-). Vi riporto negli ingredienti le dosi trasformate da Cup in grammi.

INGREDIENTI

680 g di Farina

1 cucchiaino e mezzo di Lievito

1 cucchiaino e mezzo di Bicarbonato

1 pizzico di Sale

172 g di Burro ammorbidito

453 g di zucchero di canna

3 Uova grandi a temperatura ambiente (tuorli e albumi separati)

255 g di Cioccolato fondente al 70%

473 ml di Latte fresco

I semi di 1 bacca di vaniglia.

Consiglio vivamente di lavorare con tutti gli ingredienti a temperatura ambiente, il risultato sarà migliore e sarà anche più facile per voi lavorarli. Preparatevi 2 teglie da 20 cm ricoperte con della carta da forno e accendete il forno a 180°. Per prima cosa far sciogliere il cioccolato a bagnomaria in modo tale che poi abbia il tempo di intiepidirsi evitando così di usarlo bollente. Nel frattempo con la planetaria o con un frullatore, montate lo zucchero con il burro a media velocità, dopo circa 3 minuti si otterrà un composto più chiaro e arioso, a questo punto aggiungere i tuorli e i semini di vaniglia continuando a montare. Quando il tutto è amalgamato aggiungere il cioccolato fuso. A questo punto iniziare ad aggiungere in tre volte la farina setacciata assieme al lievito, bicarbonato e sale alternando con il latte. Ora montate le chiare a neve e delicatamente aggiungetele al composto utilizzando una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto. Dividete l’impasto nelle due teglie e infornate per circa 50 minuti. Mentre le due torte si cucinano preparate la glassa che sarà il ripieno e la copertura dell’intero dolce.

Con una frusta mescolare assieme 500g di zucchero a velo, 2 uova sbattute, 125 g di cioccolato fondente precedentemente sciolto, 1 cucchiaio di Grand Marnier, e 100 g di ricotta. Otterrete un impasto liscio, ma un po’ liquido, lasciatelo raffreddare bene in frigo e si solidificherà al punto tale da poterlo utilizzare.

Quando torte e glassa si saranno raffreddate e riposate, iniziate a montare il tutto. Con un coltello seghettato rimuovete la crosta che si è formata sopra le torte e cercate di pareggiare la superficie il più possibile altrimenti il risultato finale sarà un dolce un po’ sbilenco…(come del resto è capitato a me). Utilizzando lo stesso coltello dividete a metà i due dolci, otterrete in tutto 4 dischi. Bene, ora la parte più divertente: posizionate un disco, che sarà la base della vostra torta direttamente nel piatto di servizio e spalmateci uno strato di crema, sovrapponeteci un altro disco e spalmate ancora con la crema. Procedete con con i dischi rimanenti tenendo da parte però abbastanza crema per glassare esternamente tutto il dolce. Lasciate riposare un’oretta al fresco prima di servire. Con le temperature di questo periodo per esempio io l’ho lasciato riposare fuori dalla finestra coperto con della stagnola.

 

Autore

1 Comment

  1. zia patrizia Reply

    Apoteosi, trionfo, esaltazione del cioccolato? si, ma non solo del suo sapore, e se è vero “che l’occhio vuole la sua parte” credetemi è stato sublimante ammirare quel dolce splendido che ha coronato una serata speciale per noi tutti! lo consiglio a chi deve festeggiare una qualsiasi festa e, a chi come me, è particolarmente goloso ed esigente in fatto di dolci “belli e buoni”! Avanti tutta Camilla!

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.
close