Questa volta vi lascio una cosina molto semplice e ultra veloce, la sessione d’esami è aperta e il tempo vola come non mai. Frullato di banane e sciroppo di amarene al posto del miele o dello zucchero, un goccino di latte per allungare e via tutto nel frullatore. A parte il tempo che non c’è, la fretta e la testa altrove, questo frullato a dire la verità nasce da un fattore molto più semplice: o buttavo le banane, oppure da sole avrebbero iniziato a camminare e si sarebbero dirette verso l’immondizia autonomamente. Entrambe le opzioni non mi sembravano carine, così ho deciso di agire diversamente e salvare le banane dal suicidio. Dal momento che quando questo frutto è moooolto maturo non ha un aspetto invitante, anzi al contrario fa un po’ schifo, mangiarle così al naturale non è il massimo, quindi frullando tutto con le amarene si maschera il fattaccio. Bene dopo questo breve excursus sulla storia del frullato di banane, vi lascio la “ricetta” se così possiamo chiamarla, e qualche idea per arricchirla. Enjoy 🙂

Questo frullato può essere arricchito davvero con mille ingredienti golosi: cioccolato, frutta secca, piccole meringhe, marshmallow, granola, ma secondo me il top è con biscotti integrali, fatti da voi possibilmente. Lo si può anche congelare mescolato ai biscotti spezzettati o i cereali e fare dei piccoli gelati o dessert freddi per la merenda. Insomma a voi la scelta 🙂

Autore

1 Comment

  1. I like it when folks get together and share opinions. Great site, stick with it!

    Look into my web page best top rice cooker (Ofelia)

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.
close