Finalmente gli esami sono finiti, i lavori in cucina ripartono ed è ora di togliere un po’ di polvere da questo blog rimasto in stanby per un bel po’ di tempo. Nell’ultimo post vi avevo parlato della cheesecake, il mio dolce preferito in assoluto, tanto che ve ne riparlo e con più entusiasmo ancora, perché questa è la versione cotta, secondo me la migliore, la preferisco mille volte a quella cruda. Era da tantissimo tempo che non ne sfornavo una, ma il compleanno di una mia amica mi ha dato l’occasione perfetta per rifarla. Mi piace tantissimo prepararla, ci voglio due secondi a fare l’impasto, la cottura è un po’ più lunga ma vale l’attesa. La cosa bella è che è un dolce altamente personalizzabile, la base rimane sempre la stessa, ma la copertura è a vostra discrezione. Qualsiasi tipo di frutta, crema o glassa andrà benissimo. Vi dirò, a me piace semplice, senza nulla sopra, ma mi rendo conto che così non è molto scenografica, quindi se la si vuole preparare per un’occasione speciale come nel mio caso per un compleanno, o per un tè pomeridiano particolare, una bella decorazione di frutta vi farà fare una bellissima figura. E’ la classica torta minimo sforzo, massimo risultato e tanti complimenti. La ricetta è di Nigella, è stato amore al primo assaggio quando mia mamma mi ha regalato un suo libro e ho provato subito a farla. Credo che si possa capire che questa torta mi ha rubato il cuore dallo stato delle pagine in cui è scritta la ricetta, tutte incrostate di briciole di biscotti e piena di schizzi di impasto. E ammetto che non è un caso isolato. Ripartiamo alla grande con questa goduria allora, vi lascio la ricetta e divertitevi a personalizzarla. Alla fine mi saprete dire quale versione preferite, questa o questa senza cottura?

INGREDIENTI:

Per la base

150 g di biscotti Digestive

75 g di Burro fuso

Per l’impasto

600 g di Philadelphia

150 g di Zucchero

3 Uova intere + 3 Tuorli

I semi di una bacca di vaniglia

1 cucchiaio di succo di Limone

Per la copertura

Marmellata di Limoni qb

Pesca e Papaya qb

Preriscaldate il forno a 180° e cominciate con il preparare la base: sbriciolate i biscotti, unitevi il burro fuso e mescolate fino ad ottenere un composto simile alla sabbia bagnata. Distribuite il tutto sulla base della tortiera premendo bene con le mani e lasciare riposare in freezer. Nel frattempo preparate l’impasto di formaggio. Ammorbidite il Philadelphia mescolando con una frusta a mano o con un frullatore, aggiungete lo zucchero e poi le uova una alla volta. In ultimo aromatizzate con la vaniglia e il limone e versate l’impasto nella tortiera che avevate messo in freezer. La cottura deve essere fatta a bagnomaria, quindi rivestire tutto lo stampo con due strati di stagnola, e mettetelo nella teglia del forno in cui avrete messo dell’acqua, tanta da far si che la tortiera vi sia immersa fino a poco meno della metà. Lasciate cuocere per un’ora. La superficie diventerà marrone scuro e il tutto si rapprenderà rimanendo comunque molto umido. Lasciatela raffreddare completamente prima di metterla in frigo. Sarebbe meglio che rimanesse li al fresco almeno mezza giornata, in modo che al momento di portarla sia bella morbida e compatta. Io prima di servirla ho ricoperto la superficie con della marmellata di limoni e fette di pesca e papaya. TOP 🙂

Autore

1 Comment

  1. zia patrizia Reply

    ……………. ha rubato il cuore a te? a me , solo a guardare questo capolavoro, vengono le lacrime agli occhi dalla gioia di poterla presto … assaporare!!!!

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.
close