Le serate etniche continuano, dimostrandosi sempre più sorprendenti. Questa volta vi parlo di un insalata alternativa, super gustosa e velocissima, uno di quei piatti che ti salvano la vita quando torni a casa tardi la sera, stanca e con una voragine nello stomaco. Servono solo 3 ingredienti, le alghe Wakame, gli Edamame e i germogli di Soia. Niente paura, adesso vi spiego! Questi ingredienti dai nomi strani non sono così introvabili come sembra. Partiamo dall’alga Wakame, si trova in tutti i negozi di cibo etnico o di prodotti biologici, e si presentano come delle foglioline secche in dei sacchettini di plastica. Vanno lasciate in ammollo in acqua bollente per 2 minuti perché si reidratino e sono pronte. Tutto il panorama alimentare riguardante le alghe è estremamente interessante, le Wakame ad esempio contengono tutti gli amminoacidi essenziali, sono un’ottima fonte di proteine di origine vegetale oltre che di iodio e selenio, dei minerali funzionali alla buona attività della tiroide. In ogni caso se volete saperne di più vi lascio il link sulle alghe Wakame, dateci una letta perché è veramente sorprendete come cibi di cui spesso non conosciamo l’esistenza oppure che non siamo soliti usare siano incredibilmente benefici per la nostra salute. Tornando ora ai nostri ingredienti, gli Edamame non sono altro che bacelli di soia, e si trovano comunemente nel reparto dei surgelati in ormai quasi tutti i super mercati. Anche questi basta farli bollire due minuti nella stessa acqua delle alghe e sono pronti, dolcissimi e gustosi sono una buona alternativa ai soliti legumi. In fine i germogli di soia, forse l’ingrediente più comune fra i tre, lo si trova comunemente in scatola come i piselli o le carotine baby. Insomma un’insalata davvero ottima, sia per il palato che per il nosto benessere, assolutamente da provare!

INGREDIENTI le dosi sono a vostra discrezione, in base a quanti siete, quanta fame avete e a quale tra questi ingredienti preferite.

Alghe Wakame

Edamame surgelato

Germogli di Soia

Olio EVO e Salsa di Soia qb

Mettete a bollire dell’acqua, quando si sarà scaldata spegnete e lasciate in ammollo le alghe per 2-3 minuti (seguite le istruzioni nella confezione). Una volta che si saranno reidratate, scolatele e riportate l’acqua a bollore, immergetevi gli edamame e portateli a cottura, anche in questo caso confezione docet! Sistemate in una bella ciotola orientaleggiante le vostre alghe, i bacelli di soia e i germogli di soia scolati dal liquido di governo. Condite con olio e salsa di soia e servite! Enjoy 🙂

PS: quest’insalata è ottima anche arricchita con del salmone affumicato e del cavolo cinese super crunchy! Oppure semplicemente accompagnata con un po’ di Gari, lo zenzero che di solito servono assieme al sushi al ristorante giapponese per intenderci.

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.
close