A chi non piacciono le polpette?…penso che assieme agli spaghetti al pomodoro siano uno di quei piatti che veramente riescono a mettere d’accordo tutti e a portare allegria in tavola. Come il baccalà e il Tiramisù, anche le polpette sono diverse da famiglia a famiglia e da nonna a nonna soprattutto. C’è chi le frigge, chi le fa al forno o cotte nel pomodoro. Di carne, di verdure o tutti e due assieme. Di carne cotta -come le faceva la mia nonna, per riutilizzare il bollito della domenica, con un sacco di aglio e prezzemolo, e poi fritte- o a partire da carne trita cruda come quelle di cui vi sto per parlare. La ricetta non è mia, ma della mia amica Minnie che me l’ha “prestata” in gentile concessione, erano talmente buone che non ho potuto fare a meno di chiederle di raccontarmele per condividerle qui con voi. Le abbiamo preparate, o meglio, le ha preparate lei, io ero aiutante spettatrice, in occasione di una cena fra amici per il compleanno della nostra amica Bi. Al di la del caos che abbiamo creato in cucina quando ci siamo messe a cucinare, ma è stato divertente anche per quello, è una preparazione molto pratica perché pur essendo fritte, sono molto buone anche mangiate fredde e quindi si possono preparare con un certo anticipo. Noi infatti le abbiamo preparate nel pomeriggio per la cena, si mangiano comodamente con le mani, quindi sono ottime per un buffet o comunque un pasto in piedi. Sono golosissime, con formaggio e un po’ di salsiccia e udite udite, con zucchine bollite. Si, zucchine bollite, avete capito bene, sembra strano ma gli danno quella dolcezza, quel quid in più che le rende speciali. Dovete assolutamente provarle, una tira l’altra!

INGREDIENTI:

500 gr di Macinato di manzo (o misto metà manzo e metà salsiccia)

2 piccole zucchine bollite

200 gr di Grana grattuggiato

2 uova (uno per le polpette, e uno per la panatura)

100 g di Prosciutto cotto

100 gr di Formaggio tenero delicato a cubetti (noi abbiamo usato il Bra tenero)

Sale, pepe, prezzemolo qb

Pan grattato per la panatura qb

Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e impastate bene bene con le mani. Se vedete che il composto non è bene legato, aggiungete un altro uovo oppure ne sbattete uno e ne aggiungete solo un po’,il resto lo tenete per la panatura. Ora formate le polpette della misura che più vi piace ma non troppo grandi perché la carne è cruda e quindi devono cuocersi bene, se sono troppo grandi rischiate di bruciarle in superfice lasciandole crude all’interno. Cercate anche di fare in modo che siano abbastanza uguali fra loro per ottenere una cottura uniforme. Su un piatto sbattete l’altro uovo con un pizzico di pepe e sale e su un altro piatto sistemate il pangrattato. Iniziate a immergere le polpette nell’uovo e a passarle poi nel pane (se preferite potete ripetere l’operazione facendo una doppia panatura, ma non è necessario, sono buonissime così). Ora siete pronti per friggere! Quando l’olio è ben caldo, immergetevi le polpette e cuocete fino a completa doratura. Ricordate che la carne all’interno è cruda, quindi non abbiate fretta di tirarle fuori dall’olio. Quando cominciano ad essere pronte scolatele con una schiumarola e sistematele in un vassoio coperto di carta assorbente, una spruzzatina di sale e via. Enjoy 🙂

 

Autore

1 Comment

  1. zia patrizia Reply

    magggiche, guduriose, stuzzicanti, strepitosamente appetitose!!!!!!!

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.
close