Benvenute melanzane! Della serie: “è quel periodo dell’anno”, come quando nella stagione degli asparagi tutto, ma proprio tutto è asparagus sounding, da ora in avanti… fino a quando non si sa, dipende dal tempo visto che le mezze stagioni non esistono più!, le melanzane saranno un po’ dappertutto.

All’orto non si comanda, quando arriva il momento giusto comincia a sparare a ruota libera melanzane, zucchine, pomodori e fagiolini, tra la nonna, il vicino e amici dal pollice verde che dispensano cassette piene di ogni bene, bisogna essere dal fornello veloce, e anche un po’ stravagante perché ad annoiarsi ci si mette poco.

Lo dicono tutti che delle melanzane grigliate non ci si può stancare, ma se non si stanca chi le mangia si stanca chi le griglia.

 

Ad esempio io adoro mangiare le verdure grigliate, ma odio grigliarle, e fino a poco tempo avevo una certa difficoltà proprio con le melanzane… o le bruciavo o le cuocevo troppo poco ed erano orribili. Bo!

Tutto questo preambolo per rendere noto il fatto che le ricette con/di melanzane saranno parecchie.

 

Una cosa che faccio spesso è La Spadellata. Consiste nel riempire il wok con peperoni, cipolle, aglio, spezie a caso e melanzane, qualche pomodoro e far saltare tutto assieme. Un piatto buonissimo, leggero dal momento che non vede un filo d’olio, molto soddisfacente, saziante e versatile.

 

Ho detto prima che bisogna essere un po’ creativi con queste melanzane perché se no è una noia, e infatti la ricetta che vi racconto è un esperimento dovuto alla mia crescente curiosità di vedere se e quanto fonde la mozzarella di riso, altresì detta: mozzarisella. Perciò sull’onda dei grilled cheese, quei panini e toast sugosi e formaggiosi che hanno preso per la gola gli americani, ho fatto questo toast, vegano, golosissimo e buonissimo.

Vi dico solo che nessuno si è accorto della vera natura del “formaggio” sciolto in superfice… scusate so che dire formaggio adesso non si può più trattandosi di un prodotto a base riso (nulla in contrario anzi)… ma è tanto per capirci inter nos.

In ogni caso, esperimento riuscito. Fetta di pane tostato, melanzane saporitissime, una generosa copertura di mozzarisella, una passata di grill e per finire un po’ di parmesanito che gli da un po’ di tono.

 

Cos’è il parmesanito? ==> guardate qui  http://www.labellacuciniera.com/2017/06/parmesanito/

 

Un toast leggero, che possono mangiare tutti e che piace!

 

 

INGREDIENTI

 

Il concetto è: prendere le verdure che si hanno in frigo e metterle in padella, ragione per cui non sono specificate le dosi per ogni ingrediente. Quello che avete, mettetelo in padella e sarà buonissimo.

 

Melanzane q.b.

1 peperone giallo

4 pomodori

1 cipolla rossa

2 spicchi d’aglio

Origano q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

Paprika dolce q.b.

Zenzero in polvere q.b.

Mezzo bicchiere di vino bianco secco.

Pane in cassetta

Mozzarisella

Parmesanito

 

 

Preparate le verdure: mondate l’aglio, apritelo in due e rimuovete l’anima. Affettate sottilmente la cipolla. Tagliate il peperone a bastoncini. Mondate le melanzane e tagliate a bastoncini anche quelle. Tagliate a cubetti i pomodori. Fatte sudare la cipolla con l’aglio nel wok con un po’ di vino e acqua. Aggiungete poi i pomodori e saltateli a fuoco molto vivace. Quando avranno rilasciato un po’ di sughetto unite i peperoni, fate saltare qualche minuto e in fine aggiungete le melanzane. Abbassate la fiamma altrimenti vi si attacca tutto al fondo del wok. Sfumate con il vino restante e se non dovesse bastare aggiungetene perché non vi si brucino le verdure. Condite il tutto con sale, pepe e spezie e portate a cottura.

 

Potete servire le verdure subito, oppure servirle tiepide se non fredde… a me piacciono tantissimo appena uscite dal frigo.

 

Per preparare il toast tostate una fetta di pane in cassetta, metteteci sopra le verdure, tagliate la mozzarisella a fettine sottili e ricoprite tutta la superficie. Completate con una spolverata di parmesanito e passate il toast nel grill del forno per il tempo necessario affinché si sciolga la mozzarisella, ci vorranno massimo 4 minuti.

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.
close