ODE ALLA SEMPLICITA’

 

 

Le persone amano le cose semplici. Un po’ una banalità no? Banalità non nella sua accezione negativa, forse la parola più giusta è ovvietà, cliché, scontatezza? In qualsiasi modo la si voglia definire, è pura verità… semplice verità.

 

Se ci si pensa un attimo la semplicità non sarà mai mainstream. Io credo che la semplificazione sia una sorta di go to innato nell’essere umano. Cerchiamo tutti di fare meno fatica. Spesso sembra che tutto venga progettato per non fare fatica, dai piatti pronti del supermercato alle scale mobili, dagli affettati in vaschetta a quelle che sono delle esagerazioni come le arance e le uova rispettivamente già sbucciate e sgusciate e vendute in contenitori di plastica, come se il loro “naturale involucro” non fosse sufficiente e come se nel nostro universo mondo non avessimo abbastanza plastica da smaltire.

 

Ad ogni modo, sorvolando sulla mia digressione polemica, è appurato che le persone amano le cose semplici perché è nella nostra natura preservare energia: fisica e intellettuale… ragion per cui – ahi noi – dimagrire è un processo antimetabolico, ma questo davvero, è un altro discorso.

 

E poi la semplicità è sempre nuova nella misura in cui va a semplificare una novità. La semplicità è uno stile di vita che si presta a mille interpretazioni.

Semplice non vuol dire vecchio, non vuole essere un aggettivo che descrive qualcosa di piatto e stantio. Molto semplicemente è non complicato, è minimo sforzo, massimo risultato, effetto wow senza stress se vogliamo.

 

Questo toast è semplicità e ne racchiude tutti gli aspetti più belli.

 

Facile da fare, adatto a mille occasioni, pranzo a casa o fuori casa, aperitivo o cena.

5 ingredienti + 1 piatto bellissimo* = semplice piacere.

Questa ricetta è tra le mie preferite fino ad ora, mi mette gioia, spero ne metta  anche a voi.

 

 

* Piatto di LE21, per saperne di più date un occhio a questo gelato Chocococo http://www.labellacuciniera.com/2017/10/im-not-hungry-but-im-bored-gelato-chocococo/  e seguitela sui Social, lei è sempre in movimento con il suo Volkswagen vintage.

 

Facebook: https://www.facebook.com/le21botique/?fref=nf

Instagram https://www.instagram.com/_le21/ 

INGREDIENTI

 

Pane in cassetta (ma se avete del pane fresco usate quello)

Merluzzo al vapore q.b.

Barbabietola cotta q.b.

Olio, sale, pepe, prezzemolo q.b.

Latte di cocco q.b.

Curcuma q.b.

 

Tostare la fetta di pane. Tagliare a piccoli cubetti la barbabietola e condirla con prezzemolo fresco, olio, pepe, sale. Sciogliete un pizzico di curcuma (tanta quanta ne serve affinché la salsa diventi di un giallo brillante) in 1 cucchiaio di latte di cocco. Con le mani spezzettate il filetto di merluzzo. Disponete sulla fetta di pane la barbabietola condita, il merluzzo e decorate con la salsa di cocco e curcuma. Ultimane con qualche altra foglia di prezzemolo.

 

PS: non ho specificato le dosi perché dipende da quanti toast dovete fare. Il mantra è: «tanto quanto ce ne sta nel toast »

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.

close