Epico!

 

Pane in cassetta di grano saraceno (meglio se vecchio), un po’ amaro, un curry di zucca dolcissimo con pomodorini secchi che danno la giusta nota di salato e un po’ di umami. Paprika affumicata, pasta di curry, cumino, cipolla rossa, un po’ di latte di cocco e latte d’avena per quella cremosità leggera. Tutto in pentola, la si fa borbottare per 30 – 40 minuti, poi ti arrotoli nel pane e ti ci tuffi dentro.

 

Spero non sia solo merito della zucca, vorrebbe dire che non mi riuscirà mai così buono un’altra volta.

 

Spiciness allert: è un tantino piccante, a mia mamma è andato di traverso, ma secondo me non è così piccante, è bello tosto, corroborante diciamo, ma se non ci fosse il piccante che dopo un po’ non ti permette di mangiarne ancora, e ancora, e ancora, ti mangeresti una zucca intera nel giro di 20 minuti.

 

Il french toast è l’apoteosi. Il pane inzuppato nel sugo cremoso e fatto sfrigolare in padella bilancia il sapore super speziato, la crosticina è croccante, quasi caramellata, il centro del pane è morbido e cremoso. I pezzi di zucca sodi sono la consistenza di mezzo. Un comfort food d’autunno, leggero, perché è davvero leggero, i grassi fanno ciao da lontano… molto lontano… ah, vegano.

È perfetto per la pausa pranzo perchè è velocissimo ­– dando per scontato che in frigo da oggi in poi si avrà sempre una scorta di questo curry ­– si possono aggiungere delle proteine come tofu, tempeh, legumi, del pesce bianco (si perderebbe il suo spirito vegano ma, it’s up to you) come branzino, dentice o merluzzo, insomma qualcosa di molto neutro che assorba tutto il sapore della zucca.

 

Per il popolo di instagram sarebbe: “ Vegan coconut pumpkin curry french toast”, per noi invece è un french toast di zucca… un po’ più easy, ma lo stesso epico.

Piatto LE21, il mood perfetto per questo french toast.

https://www.facebook.com/le21botique/

INGREDIENTI

 

1 Zucca mantovana

1 Cipolla Rossa

3 Coste di sedano

6 Pomodorini secchi

1 cucchiaino di pasta di curry giallo ==> credo sia questa a dargli il piccante, ho usato quella di Archè, voi regolatevi in base alla tipologia che usate.

2 cucchiaini di paprika affumicata

2 cucchiaini di cumino in polvere

1 cucchiaino d’olio extravergine

60 ml di latte di cocco

120 ml di latte d’avena

Acqua q.b.

 

Pane in cassetta 1-2 fette a persona.

 

Per prima cosa pulite la zucca e tagliatela cubi di medie dimensioni (non troppo piccoli ). Affettate la cipolla e il sedano. Sciacquate i pomodorini secchi e tagliateli a striscioline.

Scaldate in una pentola capiente l’olio e aggiungete le spezie, la pasta di curry, la cipolla, il sedano e i pomodorini, mescolate bene e fate sfrigolare per qualche minuto.

Aggiungete la zucca, mescolate per fare in modo che tutti i sapori la ricoprano e dopo qualche minuto aggiungete il latte di cocco e d’avena e tanta acqua quanto basta perché la zucca sia immersa a livello dal liquido di cottura, ma non totalmente coperta.

Coprite la pentola e fate sobbolire a fuoco basso per 30 minuti, o fino a che la zucca non sarà cotta ma bella soda e il liquido un po’ ridotto.

 

È più buona dopo un riposo di almeno 6 ore.

 

Per il french toast.

Scaldate una padella antiaderente, se volete ungetela con dell’olio ma non è necessario. Irrorate il pane con il sugo della zucca, trasferite il pane in padella e fatelo sfrigolare bene da entrambi i lati. Quando sarà dorato trasferitelo nel piatto, nella stessa padella scaldate la zucca e poi sistematela sopra il pane.

 

 

PS: con le dosi che vi ho dato viene fuori parecchio curry, è una zucca intera. Se lo conservate in un tupperware in frigo dura una settimana (anche se finirà prima), altrimenti potete tenerne metà a portata di mano e congelare il resto.

 

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.

close