Visto dall’esterno l’astice sembra molto complesso, ma in realtà è tutto l’opposto, è solo un po’ spigoloso.

 

E’ l’essere più buono e semplice che ci sia. Non ha bisogno di nulla, per questo è prezioso. Una fetta di pane, verdure al vapore e un po’ di avocado e Sriracha (ho esagerato con del latte di cocco e un pizzico di curry, così a crudo). Tutto ruota attorno a lui. Una perfetta armonia.

 

E’ un piatto felice, come un bel regalo. In effetti è un po’ un regalo, non metto l’astice nel toast tutti i giorni, ma visto che questo è il momento più scintillante dell’anno lo si può anche fare.

 

E’ un pranzo da divano, informale come una fetta di pane farcita sa esserlo. E’ paffuto e disordinato, è un regalo da noi stessi per noi stessi.

Un modo per augurarci un felice anno nuovo.

 

INGREDIENTI

 

La coda di un piccolo astice

Finocchi e cavoli romani cotti al vapore

2 fette di avocado

Sriracha q.b.

Un pizzico di curry

1 filo di latte di cocco

1 fetta di pane di grano saraceno in cassetta.

 

Cuocere l’astice a vapore per 15 minuti dal momento in cui l’acqua comincia a bollire (il mio crostaceo era paracchio piccolo).

Una volta cotto lasciatelo riposare 10 minuti nella pentola e poi fatelo raffreddare. Separate la testa dalla coda ed eliminate il carapace della coda. Dividete quest’ultima a metà nel senso della lunghezza.

Prendete una fetta di pane, adagiatevi la coda dell’astice, le verdure bollite tagliate a fette dello spessore che più vi piace, ultimante con l’avocado e un filo di Sriracha.

 

PS: questa ricetta funziona molto bene come riciclo degli avanzi. L’astice mi era avanzato dalla sera prima, come anche le verdure al vapore.

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.

close