Mi sarebbe piaciuto dare un altro titolo a questo post, ma il doppio senso avrebbe catturato tutta l’attenzione… e anche se avrebbe fatto molto ridere e avrebbe avuto pure senso secondo l’analisi logica, non mi sembrava il caso.

 

Ad ogni modo, sempre più gasata per la Meal prep fad ieri ho arrostito, bollito, vaporizzato praticamente per tutto il giorno tra riso, broccoli, carote, cavoletti di Bruxelles, zucche e… patate dolci.

 

In gergo dette Baked Sweet Potatoes Fries, in taliano patate dolci al forno, sono diventate il mio nuovo tessssoroh. Non solo metaforicamente parlando perché non è che te le tirino dietro. Forse sono solo io che non le trovo al supermercato e quindi sono costretta ad andare nei negozi Bio per recuperarle, ma con dei sonanti € 5 al kg meritano tutto l’upgrade possibile.

 

Però è vero che, per quanto mi riguarda, una patata che sa di zucca vale tutto l’oro del mondo, tanto più se non serve aggiungere altro se non sale e le spezie che si preferiscono per avere un piatto che vorresti non finisse mai.

 

Paradossalmente sono così buone che mi sento in colpa lo stesso a mangiarle.

 

Ricoperte da un mix di aglio in polvere, paprica affumicata, dolce, origano, cumino, zenzero, prezzemolo, rosmarino, peperoncino e arrostite a 230° per una quarantina di minuti sono la fine del mondo.

 

Tralasciando il fattore gusto per un momento la cosa che hanno in più rispetto alle patate normali è la consistenza una volta cotte. Avendo moltissime fibre rimangono morbide e compatte anche dopo essere state arrostite. Non so se capita anche voi, ma quando si cuociono al forno le patate normali tagliate a bastoncino si seccano, è come se si svuotassero, le mordi e rimani praticamente con nulla in bocca se non con una sorta di pellicola gommosa. Ecco, questo con le patate dolci non accade, consistenti e super dolci fino alla fine.

 

La ricetta di oggi diciamo che è quella base, speziate e arrostite, punto. Tuttavia il bello è che se ne possono cucinare tante subito, riempiendo bene la teglia del forno e poi conservarle in frigo per farne delle varianti… snack, contorno o piatto unico dipende da cosa ci metti.

 

Avevo già fatto moooooltissimo tempo fa una ricetta con le patate dolci, un po’ diversa da questa ma altrettanto buona, la trovate qui http://www.labellacuciniera.com/2016/05/patata-dolce-al-forno-con-curry/ per un salto nel passato.

In tutto ciò spero che fra non molto tempo la patata dolce diventi un po’ più democratica.

Grazie per i cuori LE21 e Ceramiche Pop 

 

INGREDIENTI

 

1 Kg circa di patate dolci

Spezie in proporzione variabile:

  • Peperoncino
  • Aglio in polvere
  • Paprica affumicata
  • Paprica dolce
  • Cumino
  • Origano
  • Zenzero
  • Prezzemolo
  • Rosmarino

Sale q.b.

 

Preriscaldate il forno a 230° e ricoprite una teglia di carta da forno. Lavate bene le patate e tagliatele a bastoncini (non serve sbucciarle). Trasferitele in una ciotola e condite con le spezie, mettete il tutto nella teglia facendo si che si sovrappongano il meno possibile e cuocete per circa 40 minuti, tenetele d’occhio però. Quando si sarà formata una crosticina scura ma non troppo saranno pronte.

Sono buonissime calde appena sfornate, quelle che vi restano conservatele in frigo e basterà saltarle in padella per qualche minuto per farle rinvenire.

Più golose se ci fate sciogliere sopra del formaggio dolce come un Asiago fresco oppure un erborinato. Il loro sapore dolce sta bene praticamente con tutto, dipende da quanto amate i contrasti. Bastano pochi minuti di grill.

 

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.

close