Uova golose e un piatto bellissimo Ceramica_pop

 

Argomento ostico… le uova, un po’ come la pasta aglio e olio e peperoncino… così semplice eppure così difficile.

Come diceva la mia professoressa di latino siamo allo sportello “Ufficio complicazione affari semplici”.

 

In realtà non c’è nulla di complicato in delle uova cotte alla perfezione sebbene tutti ne sottolineino la semplice difficoltà. Ada Boni sfidava le signore bene del secolo scorso “che avevano la cameriera, ma non avevano la cuoca” a saper cucinare alla perfezione delle uova in guscio.

 

Che sia una preparazione di base, molto semplice / comune / normale e quindi data per scontata e magari anche sottostimata ci sta, ma che sia tanto difficile da sfidare qualcuno nella cottura di un uovo sodo uhm… direi che è un po’ esagerato, comunque, se anche io sono qui a scrivere come cuocere alla perfezione delle uova in guscio vuol dire che come tanti altri sono un po’ vittima di questo clichè delle uova difficili.

 

Il fatto è che… sono così buone, e belle, eleganti, e se non sei ingordo fanno anche bene, quindi perché non dedicargli due righe e un (altro) attimo di gloria?

Spinking about clichè… siamo a Pasqua, e due ovetti non ci stanno male.

 

C’è a chi piacciono sode come una pallina da ping pong – vedi mia mamma ­– a chi piacciono semi sode, eccomi qui, e chi invece se sono crude è meglio… ad ogni modo, per come la vedo io le six minutes sono le migliori.

Detta in Italiano suona malino: “ le uova sei minuti ”, quindi questa volta passi la doppia lingua, anche perché sono proprio questi sei minuti a fare la differenza.

Albume ben cotto e tuorlo cremoso, non crudo, non liquido, cremoso. Meraviglia, e ve lo dice una che non ama le uova, ma queste sono un’altra storia. Belle e golose.

INGREDIENTI

 

Uova a temperatura ambiente (è importante!)

Peperoncino

Olio extravergine d’oliva

Sale aromatico q.b. io ne ho usato uno allo zafferano, con le uova è perfetto.

Aneto fresco q.b.

 

Fate bollire dell’acqua e immergetevi le uova accompagnandole con una schiumarola o un cucchiaio. Cuocetele per 6 minuti esatti, usate il timer, è essenziale essere precisi. Nel frattempo preparatevi una ciotola con dell’acqua fredda e qualche cubetto di ghiaccio. Passati i 6 minuti spegnete il fuoco e trasferite subito le uova nella ciotola di acqua fredda. In questo modo bloccherete la cottura e non vi ustionerete sbucciandole. Aspettate qualche minuto perché si raffreddino bene, sbucciatele, tagliatele a metà e conditele con l’aneto, l’olio, il peperoncino e il sale.

 

Io adoro mangiarle con le mani, in due bocconi. Semplici. Se sentite il bisogno di una bella fetta di pane però è legittimo, secondo alcuni essenziale.

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.

close