So beautiful!

Sostanzialmente la primavera in una fetta di pane, oppure ad essere onesti il risultato della mia hummusforia, ben nota patologia che si manifesta con la tendenza a trasformare qualsiasi cosa in hummus.

Legumi + tahini + succo di limone = hummus… mi raccomando, tecnicamente sbagliato ma tanto buono! Quando capisci il meccanismo ti prende la mano e non è più finita… hummus everywhere, and on everything.

 

Oggi, il sole che splende e gli asparagi che vengono fuori come funghi hanno contribuito a questo toast, bruschetta, tapas – anche se un po’ troppo grande per essere una tapas – diamogli il nome che più ci piace… a me piace toast quindi…toast, con hummus di piselli, asparagi verdi al vapore, semi di girasole, ravanelli croccanti e scaglie a go go di pecorino sardo.

Una combinazione bellissima, per me poi, eretica del nord che vive nella terra degli asparagi bianchi e preferisce quelli verdi sotto lo sguardo di delusione e disappunto di tutti.

Combinazione dicevo di amaro, dolce, cremoso e croccante. Grande dote degli asparagi verdi – ragione per cui li preferisco – è la consistenza, sono sodi, compatti, forse un po’ più ruspanti…e più amari…si abbinano alla perfezione con i piselli dolcissimi e il pecorino, mamma mia il pecorino qui è una cosa da paura.

I ravanelli danno colore e croccantezza, non sono invadenti, i semi di girasole anche… non li noti finchè becchi il boccone che non ne ha nemmeno uno ti manca qualcosa.

 

So beautiful, so deliciuos!

 

Senza dimenticare il fatto che gran parte della soddisfazione di questa ricetta è che è semplicissima…basta solo mettere una serie di cose su una fetta di pane. Gli asparagi cotti a vapore si conservano per qualche giorno in frigo, l’hummus di piselli pure…grattata di pecorino e via.

E’ pure bello da vedere, sembra quasi che sia stata necessaria una certa maestria…e invece…no

 

INGREDIENTI

Pane (di segale integrale)

Hummus di piselli, qualche cucchiaio

Asparagi verdi cotti a vapore

Semi di girasole

Ravanelli crudi affettati sottilmente

Scaglie di pecorino

 

HUMMUS DI PISELLI

300 gr di piselli (peso da surgelati)

Mezzo porro grande (circa 70 gr)

Mezzo bicchiere di vino bianco secco

100 ml di latte di cocco light

1 cucchiaino di granulare vegetale

Sale q.b.

Menta secca

1 cucchiaio di tahina

2 cucchiai di succo di limone

 

Affettare il porro e farlo appassire in padella con un goccio d’acqua. Aggiungere i piselli, lasciar cuocere per un minuto e sfumare con il vino bianco. Aggiungere il latte di cocco, il granulare vegetale, il sale, mescolare e lasciar cuocere fino a che i piselli non saranno morbidi, circa 15 minuti. Aggiungete un po’ di latte di cocco se si dovesse asciugare troppo.

Quando i piselli saranno cotti trasferiteli nel frullatore, aggiungete la tahina, il limone e frullate. Se dovesse essere troppo denso aggiungete un po’ di latte di cocco, oppure acqua o olio extravergine. Assaggiate e aggiustate di sale se necessario.

Trasferite tutto in un tupperware e conservate in frigo

 

ASPARAGI

Eliminate la parte legnosa del gambo con un pela patate e fate cuocere gli asparagi per circa 25 minuti a vapore, il tempo necessario varia a seconda di quanto sono grossi gli asparagi.

 

COMPONETE IL TOAST:

Spalmate una generosa quantità di hummus sul pane, mettete sopra gli asparagi e completate il tutto con i ravanelli, i semi di girasole e il pecorino.

 

 

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.

close