La prima di una lunga serie di ricette che sembrano lunghe cotture, ma che in realtà non chiedono più di 30 minuti e veramente, escono fuori piatti salvifici.

 

Non è altro che una sorta di sugo/stufato di fagioli al pomodoro dal quale poi si sono sviluppate diverse declinazioni, tutte però con l’obbiettivo di portare a tavola un pasto buono, leggero, vegano, e gustoso da tuffarcisi dentro.

In questa pentola di fagioli infatti mi ci sarei proprio tuffata dentro, crea dipendenza.

 

In linea di massima gli ingredienti base che servono per questa ricetta ce li abbiamo un po’ tutti in casa:

  • Scatola di fagioli
  • Passata di pomodori o pomodorini freschi (questi forse più d’estate)
  • Concentrato di pomodoro
  • Brodo vegetale, che sia dado oppure il granulare
  • Aglio, cipolla e qualche gamba di sedano
  • Paprika affumicata
  • Un goccio di vino bianco secco oppure di mirin

 

Senza soffritti, oli e grassi vari la combinazione del pomodoro con fagioli, brodo e cipolla già contribuisce a creare un sapore pieno, deciso e rotondo. Proprio da sugo.

Nella sua semplicità è un piatto che sa di casa, appagante, è proprio una di quelle cose che siamo felici di avere pronte in frigo quando torniamo a casa la sera, o che siamo felici di preparare anche sul momento tanto è veloce.

 

Se proprio vogliamo completare in bellezza un po’ di avocado schiacciato condito con sale e limone, messo li proprio perché siamo bravi, è l’apoteosi. Su una fetta di pane integrale è il paradiso che ci meritiamo tutti quando ci sediamo a tavola.

 

 

INGREDIENTI:

 

2 scatole di fagioli neri

1 cipolla piccola

4 coste di sedano

2 carote di medie dimensioni

1 spicchio d’aglio

1/2 bicchiere di vino bianco secco

1 scatola di polpa di pomodoro

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 cucchiaio di salsa worcesterschire

1 cucchiaino di paprika affumicata

Sale q.b.

Prezzemolo fresco tritato

 

Affettate la cipolla, l’aglio (eliminando l’anima), il sedano e le carote. Scaldate una padella antiaderente e aggiungete le verdure. Mescolate un po’ perchè si distribuiscano bene nella pentola e quando cominciano  a cuocere sfumate con il vino bianco, a questo punto aggiungete i fagioli scolati e lavati. Mescolate bene e fate cuocere per qualche minuto. Aggiungete ora la polpa di pomodoro, sciacquate la lattina con dell’acqua riempendola a metà e versatela in pentola.

Salate, aggiungete il concentrato di pomodoro, la salsa worcesterschire, mescolate, abbassate la fiamma al minimo, coprite la pentola e fate cuocere per 25 minuti. Controllate ogni tanto che non si asciughi troppo, in caso aggiungete acqua o brodo.

Potete servirlo subito oppure conservalo in frigorifero come salva cena/pranzo.

 

Accompagnamento perfetto: fetta di pane, avocado semplice schiacciato (non guacamole), yogurt bianco di cocco non dolcificato.

Autore

2 Comments

  1. Fagioli al sugo…. veloci, nutrienti e invitanti per accompagnare pietanze autunnali.
    Ottimi!!!!

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.

close