La spasmodica ricerca del gelato fatto in casa che assomigli il più possibile a quello della gelateria, vegan per lo più, continua. Soddisfatta al mille per mille vi lascio questa ricetta facilissima e dal risultato sorprendente. Cremosissimo anche dopo una notte in freezer… e non dico giorni perché dei giorni non è durato!

Il segreto è la tahina, in questo caso perché il gelato è al sesamo, ma sarebbe potuto essere tranquillamente burro di mandorle, burro d’arachidi, di nocciole, anacardi, a seconda del gusto che vi piace di più.

La ricetta non è del tutto mia, ma di Chocolate Coverd Katie, nella ricetta qui sotto vi lascio link a quella originale.

La differenza sta solo nell’uso della tahina al posto del burro di mandorle, ma per due ragioni fondamentali ho deciso di usare l’una piuttosto che l’altra:

  • adoro il la tahina
  • non avevo burro di mandorle in casa

Provatelo, vi darà davvero soddisfazione

INGREDIENTI:

500 ml di latte di mandorla senza zucchero

120 ml di tahina (o di qualsiasi altro burro di frutta secca o semi)

75 g di zucchero integrale di canna

1 pizzico di sale

Semi di sesamo bianco

Frullate tutti gli ingredienti – tranne i semi di sesamo –  per qualche secondo e trasferite il composto nella gelatiera. Fate mantecare per circa 20 minuti (o comunque seguite le istruzione della vostra gelatiera) e trasferite il gelato in un tupperware. Fatelo riposare in freezer  per 2 ore prima di servirlo, così godrete della cremosità ottimale. Se decidete di servirlo il giorno dopo invece ricordate di tirarlo fuori dal freezer circa 15 minuti prima. Decorate con semi di sesamo a piacere e il vostro gelato è servito.

 

 

Ecco il link per dare un occhio ricetta originale: Almond Milk Ice Cream

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.

close