Polpette strepitose nuotano in  un sugo di verdure saltate al curry. Un curry leggero fatto con latte di mandorla al posto del latte di cocco, salsa di soia e nient’altro, leggerissimo e davvero buono.

E’ una ricetta che si prepara in tre step:

  1. Preparare e cuocere le polpette
  2. Cuocere le verdure al naturale
  3. Assemblare il tutto e preparare il curry.

Così può sembrare complicato, ma in realtà non lo è, perché le polpette e le verdure si conservano separatamente in frigo durante la settimana, e così quando capiterà l’ennesima sera di fame esagerata e stanchezza pure basterà far tostare il curry in padella a secco, aggiungere le verdure già cotte, le polpette (già cotte), il latte di mandorla, eventualmente un pizzico di sale o salsa di soia e quando comincia a sobbollire (5 minuti) la cena è servita.

Non è una ricette vegan estrema, è adatta a tutti, anche agli ospiti improvvisi. Le polpette sono a base di tofu e farina di ceci, con olive nere tostate, tanto prezzemolo e aglio a piacere. Il gusto è molto familiare, è esattamente la classica polpetta che un po’ tutte le case hanno. Un jolly. Si prestano a mille varianti,  possono essere mangiate anche senza sugo, semplicemente dorandole in padella, oppure cuocendole in forno, o meglio ancora friggendole. In formato mini sono un’aperitivo fantastico. Sta a voi decidere!

PER LE POLPETTE (circa 15 di medie dimensioni)

200 g di tofu bianco

3 cucchiai di farina di ceci

4 cucchiai di pangrattato

Abbondante prezzemolo tritato

1 spicchio d’aglio tritato

2 cucchiai di semi di sesamo

Sale q.b.

Olive Kalamata (io ne ho usate 6)

Due cucchiai di formaggio vegan grattugiato, quello che preferite (opzionale), in alternativa si può usare del lievito alimentare in polvere 2-3 cucchiai.

Latte di mandorla per ammorbidire l’impasto in caso sia troppo solido.

 

Frullare tutti gli ingredienti – tranne le olive – e quando si sarà ottenuto un impasto lavorabile aggiungere le olive tritate e formare le polpette. Nel caso in cui l’impasto fosse troppo solido aggiungere del latte di mandorla, se al contrario invece è troppo morbido aggiungere del pan grattato. Mi raccomando, non esagerare con la farina di ceci, perché tende a dare un sapore amaro al tutto. 3 cucchiai sono sufficienti. Scaldare un cucchiaino d’olio extravergine in padella (se si ha una buona padella antiaderente si può anche non usarlo) e cuocere le polpette per 15 minuti fino a che non saranno dorate, rigirandole spesso per evitare che si cuociano troppo solo da un lato. Le polpette ora sono pronte, possono essere mangiate anche così, oppure se volete procedere con la ricettac conservarle in un tupperware.

 

PER LE VERDURE

3 peperoni rossi

5 carote

1 cipolla rossa

Mezzo cavolfiore

3 cucchiai di salsa di soia

Un pizzico di sale e volendo anche un cucchiaino di granulare vegetale.

 

Sbucciare le carote e tagliarle a bastoncino. Sbucciare la cipolla e affettarla sottilmente. Tagliare a listarelle anche i peperoni. Ridurre a cimette il cavolfiore. Scaldare una padella bella grande, meglio ancora un Wok, aggiungere tutte le verdure assieme, far tostare per qualche minuto, aggiungere la salsa di soia, il sale e il granulare se si decide di usarlo, far saltare per qualche minuto a fuoco vivace, abbassare la fiamma al minimo, coprire e lasciar cuocere per circa 20-30 minuti, a seconda di quando croccanti vi piacciono le verdure. Quando sono prossime alla cottura togliere il coperchio, alzare la fiamma e far asciugare l’eventuale liquido. E anche le verdure sono pronte, si possono trasferire in un tupperware e conservarle in frigo.

 

PER IL CURRY

Curry in polvere

Polpette

Verdure già cotte

60 ml di latte di mandorla SENZA ZUCCHERO (questa è la dose per una porzione di 5 polpette e 5-6 cucchiai di verdure)

 

Far tostare il curry in padella, quando è ben calda aggiungere le verdure, mescolare, aggiungere le polpette, e in fine il latte di mandorla. Saltare il tutto, aggiungere un po’ di salsa di soia, far sobbollire per 5 minuti e il curry è pronto.

 

Autore

Scrivi un commento

In questo sito utilizziamo i cookies, per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.

Ok, ho capito.close

Che cos’è un cookie?

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato nel computer o dispositivo dell’utente nel momento in cui visita un sito web. Il testo serve a registrare delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookie sono necessari a garantire il corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché consentono di memorizzare in modo sicuro il nome utente e la password o altre impostazioni come la lingua di preferenza.

 

Perché questo sito utilizza i cookie?

Il sito utilizza i cookie al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno ai propri gusti e preferenze. I cookie vengono utilizzati anche per ottimizzare le prestazioni del sito web e raccogliere dati in forma aggregata, per continuare a migliorare l’usabilità e i contenuti.

 

Come posso disattivare i cookie?

È possibile modificare le impostazioni del browser per disattivare i cookie tramite una procedura molto semplice.

 

Firefox

  • Apri Firefox.
  • Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  • Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  • Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate”. Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

 

Internet Explorer

  • Apri Internet Explorer.
  • Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”.
  • Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentirli tutti).
  • Clicca su OK.

 

Google Chrome

  • Apri Google Chrome.
  • Clicca sull’icona “Strumenti”.
  • Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”.
  • Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”.
  • Sotto la voce “Cookie” sarà possibile bloccare in parte o completamente i cookie. Accedendo alla scheda “Cookie e dati dei siti” sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

oppure

Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.

Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookie.

 

Safari:

  • Apri Safari.
  • Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue.
  • Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookie dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo).
  • Per maggiori informazioni sui cookie memorizzati sul tuo computer, clicca su “Mostra cookie”.

close